Grazie Italia il sito della riconoscenza - Grazie Italia - Sempre saremo grati a questa Italia, terra di creativi e goliardici sostenitori della dolce vita.

Grazie Italia il sito della riconoscenza, ringraziamenti storici, ringraziamenti pubblici, ringraziamenti privati, grazie Napoli, grazie Roma, grazie Milano, grazie Palermo, grazie Bologna, grazie Torino, grazie Firenze, grazie Venezia

 
Plaid Personalizzati e Teli Mare personalizzati con stampa in digitale
Produzione made in Italy, su misura. Tutti i prodotti sono disponibili in diverse misure, grammature...
Teli mare personalizzati con stampa in digitale
2011-03-04 : Realizziamo articoli tessili studiati per il setto...
Grazie Italia
2011-02-18 : Campioni del mondo...
Nada - Grazie
2011-02-18 : Her full name is: Nada Malanima. Donde puedo e...
Grazie dei fiori bis Renzo Arbore e Nino Frassica
2011-02-18 : Una delle più belle canzoni di Renzo Arbore...
Grazie Mina Tour
2011-02-18 : Mina - "Grazie Mina Tour" - Tappa Forte dei Marmi....

[+] CREA UN POST 


Video Cloud

Connelly 

Noah 

Aprile 

Noah 
Watson 

Aronofsky 

Gioved 
Noah 
Aronofsky 
Darren 
Noah 
Darren 

Aronofsky 

cinema 
tomar 
cerebro 

fria 

tomar 
cerebro 
extremadamente 

Youtube 

sistema 

Suscrbete 
Kato 

la 

fria 

la 

trailer 

Thirty 

trailer 
premio 
Thirty 

italiano 

ufficiale 

FEBBRAIO 

nuovo 

nuovo 
ufficiale 
Dark 
Guarda 

CINEMA 

Vegas 

hillary 

hillary 

Thrown 

Woman 
shoe 
shoe 
Throws 

hillary 

Clinton 

Hillary 
Shoe 

Beverly 

Beverly 

Beverly 

Hills 
Enjoy 
Join 
Join 

Hills 

Disneyland 
Disneyland 
Hills 
fino 
fargli 
azzurro 

domenica 

tifoso 

Aurelio 

2014 
trascinato 

Episodio 

azzurro 

dopo 
Parma 
pic 

avvenuto 

domenica 

have 

budget 

show 

nerdcrafts 

show 
show 
Omar 
Create 

your 

probably 
Create 
Create 
Omar 
already 
workspace 

8042014 

8042014 

8042014 
8042014 
8042014 

Commenti:
2014-04-12 18:34:52 Mattia:
2014-04-12 18:34:52 Baz:@newsbot (che poi, prima del bot era @timoteo a pubblicare tanti di questi mini-articoli, non è che non ci fossero). Semplicemente Itomi si è "tolto" XP pubblicando a nome di un bot invece che a nome suo, come già fatto per i :nsfw: .]]>
2014-04-12 18:34:52 Baz:
2014-04-12 18:34:52 Diablo:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-12 16:10:22 Enzo:This article talks about the benefits of bachecal mp3 downloads, with better sound quality, fast download speed, spyware detection and no copyright infringement.
2014-04-12 16:10:22 Cris5:Discover the impact the French language is having in the United States and learn more about what is becoming accepted as the "third" language spoken after English and Spanish in America today.


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-12 14:48:27 Giamini:
2014-04-12 14:48:27 RicardoBios: appare una "novità" -> gli architetti: "Accipigna, hai visto?!" "Sì ho visto! Che ce ne facciamo?" "Eh, boh, proviamo a farci qualcosa" -> BOOM della novità, insta-hard-on degli architetti e subito dopo della società tutta, tutti infoiati a proclamare il miracolo del secolo, la nuova era dell'umanità, la quadratura del cerchio, Gesù che balla il free-style e Maometto che fa il dj, etc. -> la novità si sviluppa, migliora, cresce e si perfeziona, fino a diventare -> consolidata, un nuovo modo stabile e codificato di fare architettura, compiacimento della società per gli ottimi risultati ottenuti, strette di mano, caviale champagne e topa per tutti -> passa un po' di tempo, piccolo periodo di stagnazione porta la novità a diventare -> stile, consuetudine, abitudine, svuotata della sua carica riformatrice e dei principi che l'hanno resa una fase di rottura da una fase peggiore ad una fase migliore, almeno nelle intenzioni - vedi l'inesistente International style - ; poi -> inizia la fase di declino -> con le critiche di chi dice "Ah, ma io l'avevo detto fin dall'inizio", il poeta vate con la barba lunga e gli stracci cenciosi all'angolo di una strada, con sotto il cappotto il libro-denuncia che profetizzava 20 anni prima il fallimento della cosiddetta "novità" -> gli architetti si guardano intorno e cominciano a dire "Beh, forse forse avevamo esagerato, non era tutta 'sta gran roba..." -> periodo di incertezza, non si sa bene quale sia il valore di una cosa/forma/pensiero/teoria/pratica/marca di yogurt/tutto-quel-che-vi-pare rispetto ad un'altra, finché -> SKATUSH, "la nuova novità è qui, signore e signori!, ed è meglio di quella di prima! Stavolta è la volta buona, non come l'altra volta!" -> e si ricomincia. Non è un problema di strumenti, di programmi, di forme naturali oppure no, è come noi architetti e la società - che per fortuna/purtroppo ci sta ad ascoltare - affrontiamo e gestiamo le nuove tecniche/materiali/teorie/scoperte. E' più che naturale che una novità riscuota un successo enorme nel momento subito successivo al riconoscimento del suo valore da parte della moltitudine, è la peculiarità stessa del suo essere un punto di rottura tra il prima e l'adesso per andare verso il dopo, il futuro; questo però non deve giustificare l'ingenuità con cui i professionisti elevano questa a nuovo sistema di valori universali e definitivi; abbiamo studiato troppa storia dell'architettura per non rendercene conto dai, non ci sono scuse :D Ciò nonostante, non possiamo non renderci conto che, soprattutto per la committenza e i non addetti ai lavori, sarà sempre così, mettiamoci l'anima in pace: vedranno qualcosa di nuovo e subito tutti addosso come api su un bel fiore stracarico di polline, come i lettori di LN sul nuovo post fresco fresco della sezione TOPA :rofl: sono d'accordo con @detlef zigman quando dice che la committenza è una puttana capricciosa, come un bambino di 4 anni che notando il fratellino di 3 che gioca con un giocattolo, abbandona il proprio per andare a rubarglielo; almeno noi diciamoci le cose come stanno, siamo sinceri con noi stessi e con gli altri, sappiamo tutti che le mode vanno a cicli; difatti, quando ci si trova in un momento di crisi, cosa si fa? Si cerca un nuovo riferimento, e dove? Nel passato. Non che il passato nasconda chissà quale tesoro o verità sepolta non ancora scoperta da nessun altro, ma semplicemente perché, se ci sentiamo persi, senza appigli, con un futuro incerto e un presente caotiche e senza punti di riferimento, che cosa ci resta? Il passato, le origine, la vera essenza delle cose, come centinaia di architetti hanno fatto, alla ricerca di un punto di svolta per la propria epoca e nel tentativo di trascinarla fuori dal fango appiccicoso di una situazione stagnante; vedi Semper e la "capanna caraibica", il focolare come centro della casa americana e le stilizzazioni della geometria nella natura di tantissimi architetti, per tirare in mezzo F. L. Wright che ci piace sempre :rofl: Con questo non dico che tra 50 anni il computer sarà bruciato nelle piazze come i libri dai nazisti o sul rogo pungolato fino allo spergiuro dall' Inquisizione, o che le architetture dalla forme improbabili e dalla astrusa stereometria verranno rebachecate in un trafiletto di un capitolo di un libro di architettura di un novello Bruno Zevi che a malincuore sarà costretto a citarle, più per integrità della propria correttezza intellettuale che per altro. Riassumendo: non diamo troppa importanza al figaggine del momento, non facciamoci prendere la mano né dallo strumento né dalle teorie: abbiamo una testa nostra per fortuna e dovremmo saperla usare come si deve, dopo anni passati a studiare temi e problemi simile e la moltitudine di esempi - riusciti o meno, ma entrambi di ugual valore educativo - che la storia dell'architettura ci ha mostrato. Se poi il discorso è: ma quali forme sono da considerarsi giuste, adatte al tempo? Ma devo farmi guidare dalle circostanze del momento presente, o andare controcorrente? Sarà meglio che costruisca un museo a forma di uovo o di sfintere di Jabba the Hutt? Beh qui il discorso è ben diverso, si passa su un piano del dibattito del tutto superiore. In soldoni, progettate e disegnate con quel che vi pare, basta che il prodotto finito venga tutto da una testa che sappia quel che sta facendo, altrimenti, non c'è programma 3D o matita Caran d'Ache che vi salvi dalla galera o dall'infamia nei secoli dei secoli, amen.]]>
2014-04-12 14:48:27 Pelella:@defkon1 in pieno: invito chi si lamenta a essere parte della soluzione producendo contenuti interessanti anziché essere parte del brusìo di fondo Capisco che non sempre ci siano articoli "top", ma invece che fare gli italiani medi e lamentarvene, scriveteli voi...]]>
2014-04-12 14:48:27 Furore:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-12 04:49:04 Cris5:
2014-04-12 04:49:04 Valerio: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2014-04-12 04:49:05 Marcello:
2014-04-12 04:49:05 Eltos:
2014-04-12 04:49:05 Lore:Socialblog scritto da geek.
2014-04-12 04:49:05 Enzo:
2014-04-12 04:49:05 Antonio:smadonnano si infervorano davanti a skyrim per aver passato preziosi minuti su millemila menù senza concludere niente.]]>
2014-04-12 04:49:05 Mattia:
2014-04-12 04:49:05 Kayne:
2014-04-12 04:49:05 Giamini:perché lo fanno tu mi rispondi semplicemente perché possono. Insomma, la solita storia.]]>
2014-04-12 04:49:05 RicardoBios:
2014-04-12 04:49:05 Lore:
2014-04-12 04:49:05 Furore:Currently No Article
2014-04-12 04:49:05 GigaB:
2014-04-12 04:49:05 Fabiovolo:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-12 01:49:38 Mattia:
2014-04-12 01:49:38 Eltos:
2014-04-12 01:49:38 Pippo:smadonnano si infervorano davanti a skyrim per aver passato preziosi minuti su millemila menù senza concludere niente.]]>
2014-04-12 01:49:38 Paztso:
2014-04-12 01:49:38 Mattia:
2014-04-12 01:49:38 Valerio:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-11 22:33:06 Eltos:
2014-04-11 22:33:06 Cacavale:
2014-04-11 22:33:06 Marco86:Considering 50% of the U.S. population is predicted to be obese by 2030, the problem gets bigger all the time.
2014-04-11 22:33:06 GigaB:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-11 22:03:38 Pelella:
2014-04-11 22:03:38 VaderII:Socialblog scritto da geek.
2014-04-11 22:03:38 Cris5:


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-11 21:34:32 Furore:Socialblog scritto da geek.
2014-04-11 21:34:32 Pelella:The venue has good ventilation and controlled climate to add some comfort. You will be given a place depending on the number of guests invited where each will find enough space to maneuver. The conditions at the venue are fit for any weather and season.
2014-04-11 21:34:32 Kayne:There are many wonderful places that couples may choose among for autumn weddings. Additionally, they can choose between large, public venues that will accommodate a large number of guests, or they may choose small, private gardens for a more intimate event.
2014-04-11 21:34:32 Marcello:One of the most special moments in your life is your wedding. And a great wedding photographer is one of the important elements to make this day unforgettable. This article will help you choose a wedding photographer to help you make the memories last forever.
2015-01-29 16:14:18 keystyle:www.cabinelettriche.it/


Url:
commenta


Commenti:
2014-04-11 21:25:47 Marcello:Currently No Article
2014-04-11 21:25:47 Gennaro:Socialblog scritto da geek.
2014-04-11 21:25:47 Marco86:
2014-04-11 21:25:47 Mattia:
2014-04-11 21:25:47 Diablo:
2014-04-11 21:25:47 Gennaro:
2014-04-11 21:25:47 Kayne:
2014-04-11 21:25:47 VaderII:
2014-04-11 21:25:47 AdinoLOC:
2014-04-11 21:25:47 Furore:
2014-04-11 21:25:47 DeviDev: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2014-04-11 21:25:47 Diablo:
2014-04-11 21:25:47 Giamini:
2014-04-11 21:25:47 AdinoLOC:
2014-04-11 21:25:47 Fabiovolo:


Url:
commenta

Chatta Neews
Il posto più Cool del Web
Www.Spost.it
Viaggi & Vacanze Web
Increase Your Potential