Grazie Italia il sito della riconoscenza - Grazie Italia - Sempre saremo grati a questa Italia, terra di creativi e goliardici sostenitori della dolce vita.

Grazie Italia il sito della riconoscenza, ringraziamenti storici, ringraziamenti pubblici, ringraziamenti privati, grazie Napoli, grazie Roma, grazie Milano, grazie Palermo, grazie Bologna, grazie Torino, grazie Firenze, grazie Venezia

 
Plaid Personalizzati e Teli Mare personalizzati con stampa in digitale
Produzione made in Italy, su misura. Tutti i prodotti sono disponibili in diverse misure, grammature...
Teli mare personalizzati con stampa in digitale
2011-03-04 : Realizziamo articoli tessili studiati per il setto...
Grazie Italia
2011-02-18 : Campioni del mondo...
Nada - Grazie
2011-02-18 : Her full name is: Nada Malanima. Donde puedo e...
Grazie dei fiori bis Renzo Arbore e Nino Frassica
2011-02-18 : Una delle più belle canzoni di Renzo Arbore...
Grazie Mina Tour
2011-02-18 : Mina - "Grazie Mina Tour" - Tappa Forte dei Marmi....

[+] CREA UN POST 


Video Cloud
alla 
benessere 
peso 
peso 
peso 
viaggio 
Continua 

viaggio 

nostra 
sulla 
cibo 
hanno 

sotto 

ruolo 

peso 

sulla 

this 

intole 
intole 
intole 

this 

trigger 
google 
response 
relax 

friend 

have 
high 
this 
video 
amp 
amp 

amp 

Spain 

several 

Sephardic 

music 

regions 

Flamenco 

style 

Romani 
Spanish 
style 
Spain 
and 
Along 
Spanish 

Byzantine 

2628 

2013 

2628 

2628 

2628 

2013 

2013 

Pordenone 

Santarossa 

PORDENONE 

Pordenone 

nelle 
Firmino 
villa 
villa 
trovato 
della 
laghetto 
pomeriggio 

Santarossa 

chiuse 
parte 

restare 

parte 

delle 

Domenica 

Perch 

chiuse 
Perch 
edicole 

avrebbero 

senza 

senza 

Travaglio 
potuto 

Primo 

Napoli 
tratto 
1959 

Gianni 

Franciolini 
21042013 
21042013 

Commenti:
2013-04-22 12:00:37 Lore:
2013-04-22 12:00:38 AdinoLOC:@marcolino : posso approfitare della tua competenza nel settore? La Lush si vanta della sua attenzione all'ambiente ed in particolare del fatto che il suo packaging è praticamente tutto riciclato. E' possibile che lo sia davvero? http://www.lush.it/shop/info/24/packaging]]>


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 11:20:23 Cacavale:Socialblog scritto da geek.
2013-04-22 11:20:23 Paztso:Nate non riusciva a contenere l’entusiasmo. e “Vai, Pet, vai!” urlava, sfidando il frastuono della velocità. “AAH-HA! This is made by humans! You, son of a bitch!” Oppure Sapeva essere categorico, fine della discussione e “Pet, riposati un po’. Metti l’automatico.” “Automàt?” ripeté Petr scuotendo il capo. “Ne.” o Il secondo livello aveva riservato altre sorprese. e Trovò enormi capsule trasparenti che contenevano liquame giallo e verdastro; alcune erano in frantumi, altre solamente crepate, altre ancora integre, con frattaglie e materiale organico galleggiante in superficie. Nate riconobbe organi e feti deformi di animali. Stanno dicendo la stessa cosa, tranne che la prima è raccontare cosa sta succedendo, la seconda è mostrare cosa sta succedendo. Ovviamente la seconda è molto migliore ma la presenza della prima la rende una ripetizione. Se devi dire qualcosa dillo una volta sola e, visto che hai dimostrato di saperlo dire nel modo migliore, usa solo quello. POV ballerino. “La tua età, Charlie?” “Ventuno, signore” sussurrò riacquistando un po’ di disinvoltura. “Sono nato sulla Terra, ma mi hanno portato sulla Colonia a otto mesi.” Fino a qui abbiamo la telecamera fissa su Charlie, poi di colpo Siamo nella testa di Devon: “Sei tra i più piccoli…” rifletté Davon ad alta voce. Non dovette aggiungere calcoli per sapere chi fossero i suoi genitori. “Un orfano, giusto? Un coraggioso.” Davon sorrise e gli strinse la spalla sinistra con istinto affettuoso. “Non mi sorprende affatto di trovarti quassù.” E poi di nuovo a charlie. “I pensieri di Charlie, ora decisamente meno pesanti, volarono nello spazio, per molti chilometri oltre la nave. “ scambi di POV all'interno dello stesso capitolo o peggio dello stesso paragrafo o dialogo sono disorientanti per il lettore. Guarda Martin: un capito un personaggio, non lo vedi mai girare il POV. Raccontato. Ora, sono il primo a dire che non si deve mostrare tutto, ma le cose importanti si: Gli orfani della Colonia si erano raccolti intorno a Charlie, il primo di tutti loro, e l’avevano salutato come meglio sapevano fare, tra brindisi di Sidro Latteo e i ricordi di una vita passata insieme. Ruth era rimasta chiusa nel dormitorio, nella stanza che divideva con Regina, sua sorella minore. Aveva diviso con Charlie gli ultimi tre anni della sua vita e non voleva certo sprecare lacrime e fiato per uno stai attento o un riguardati: la loro ultima conversazione era stata sufficientemente penosa e non voleva certo rivivere lo strazio di un secondo addio. Questa poteva essere una bellissima scena, mi pare di capire che il rapporto tra Ruth e Charlie sia qualcosa di più di un semplice condividere un alloggiamento, se mi scrivi “la loro ultima conversazione era stata sufficientemente penosa” non vuol dire nulla (tra l’altro “sufficentemente”? quale è la sufficienza in una conversazione penosa?) sono un lettore mostrami questa conversazione straziante, rendimi partecipe del dolore di Ruth e/o di Charlie (se c’è stato), magari mi potrei pure affezionare al suo personaggio. Così invece non c’è empatia: Ruth è triste per Charlie, Ruth va a comprare il latte. Sono due scene dal tono identico. Personaggi con cartellini. I suoi ultimi proprietari non si fecero attendere. Comparvero a braccetto dall’alto di una scala a chioccia, con l’andatura di chi deve sostenere un corpo ormai sfinito. Domitilla guidò i lenti passi del padre lungo i gradini scoscesi, fin troppo ripidi e consunti anche per un fisico allenato; lo accompagnò con premura fino ai tre posti vacanti che completavano la tavola ovale della seduta. Questo è un buon pezzo, vedo l'anziano, che nonstante la fatica, vuole partecipare e la ragazza che ci tiene a lui e lo accompagna. Marla, paonazza in volto, osservò a turno i partecipanti alla seduta in cerca di un cipiglio complice. Inspirò e aprì la bocca un paio di volte in cerca di frasi d’incoraggiamento. Ma dalla sua gola non uscì nemmeno un insipido gorgoglio Anche questo, si vede che Marla è decisamente contraria e forse farà qualcosa di rabbioso. Mentre: Era stato il fabbro a parlare. Sedeva scomposto dall’altro lato del tavolo, inquieto com’era solito essere fuori dalla sua fucina. Otto scivolò con attenzione a valle. Otto era incuriosito Gli si piazzò di fronte con fare militaresco, scrutandolo con dubbiosa cautela. Non vogliono dire un tubero, mi stati mettendo un eprsonaggio con una scritta in testa “inquieto”, “curioso”, etc. Di nuovo, visto che hai dimostrato di saper mostrare cosa provano i personaggi, perché poi rinunci a farlo? Mettere i cartellini --> pigrizia dell’autore Concludo che poi sembra che voglio solo dare in testa. Lascio da parte gli infodump come se piovesse, l’aggettivazione esagerata e il linguaggio “aulico” che ho già messo nel mio primo commento. Dopotutto il libro l’hai scritto così, inutile aspettarsi che cambi. Faccio invece un paio di appunti più generali, ma potrebbero anche mancare il bersaglio visto che non ho ancora letto tutto. Mediazione narrativa. Hai scelto la trattazione in terza persona con telecamera mobile, ok, ognuno sceglie il sistema che gli piace di più, però devi considerare che stai mediando ogni scena attraverso i tuoi occhi (tuoi della persona fisica che ha scritto il racconto) e questo toglie tantissima immersione. Io non sono nella sala ad ascoltare i pareri delle persone dopo la lettura del messaggio, sono su un cazzo di mezzo pubblico e qualcuno mi sta raccontando di cosa è successo a una riunione, e me lo sta mediando attraverso le sue parole. “Oh ieri sono stato a una riunione” “interessante?” “il fabbro era inquieto” “ah” Piattezza del dialogo. Tutti i personaggi parlano allo stesso modo, che siano il capitano di una nave spaziale, una contadina lunare, un vagabondo, un dottore, il capo di un gruppetto, una del gruppetto, una bambina etc. L’unico che si salva è Petr, gli altri parlano tutti con la stessa voce, usano la stessa sintassi e gli stessi termini e (nella mia testa) lo stesso tono. Sono tutti uguali! Possibile che un medico di un pianeta devastato parli esattamente come il capitano di una nave spaziale? O di un orfano cresciuto sulla luna? No. Per quello mi ricordo di Petr perché è l’unico che almeno parla come un essere umano e non come una macchina. (oppure le macchine hanno vinto e loro sono tutti dei robot tranne Petr). Concludo che sono a 4 pagine di commento e questa non è una recensione. Di epr se la storia sembra carina e cmq non giudicherei mai la trama (c’è a chi piace e a chi non piace ma de gustibus), però lo stile ammazzerebbe anche un’ottima trama. Ormai il romanzo lo hai scritto e ovviamente va bene così, è comunque un banco di prova e di allenamento. Non mi ricordo più chi (forse Twain o Knight? Bho non ricordo) diceva di scrivere i primi 10 romanzi solo per se stessi, come allenamento, prima di iniziare a scriverne per gli altri. E usarli per imparare le regole di una buona scrittura. Perché grazie a dio lo stile è stato codificato, ci sono modi e modi di scrivere, alcune efficaci, altri decisamente no. Se hai una buona storia (e imho questa lo è) non farlo affogare in uno stile approssimativo, nell’infodump, nel pov ballerino, nel linguaggio disorientante, nella piattezza dei toni nei dialoghi e nelle magagne del “narratore onniscente”. Questa è la mia opinione da lettore.]]>


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 11:03:40 Mariobros:


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 10:09:53 Paztso:Pavel Tsasouline is one of the most successful strength trainers and bodybuilders in the world. He believes in training correctly in order to build the most strength.
2013-04-22 10:09:54 Lore:


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 09:00:48 Diablo: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2013-04-22 09:00:48 Furore:Currently No Article
2013-04-22 09:00:48 Baz:
2013-04-22 09:00:48 Cris5:Socialblog scritto da geek.


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 05:02:21 GigaB:Currently No Article
2013-04-22 05:02:21 Gennaro:Socialblog scritto da geek.
2013-04-22 05:02:21 Valerio:
2013-04-22 05:02:21 RicardoBios:
2013-04-22 05:02:21 Cacavale:


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 04:16:43 Mattia:Socialblog scritto da geek.
2013-04-22 04:16:43 RicardoBios:There are really many benefits to being a cosmetologist. It is something that would be worth doing. It is in demand with all the people wanting to pamper and beautify themselves.
2013-04-22 04:16:43 Mattia:These are just some of the many services you can get from a salon. There are probably other specialized services that you can get from other salons out there. To know more about them, all you need to do is ask and I am sure that they will be more than happy to answer any of your questions.


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 02:19:06 Diablo:Socialblog scritto da geek.
2013-04-22 02:19:06 VaderII:As consumers use the Internet to search for cars online, read reviews and even place orders, Dealers are responding and changing the way they do business too.
2013-04-22 02:19:06 Mariobros:New to the Internet articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2013-04-22 02:19:06 McLol:Do you want to sell online content with your own membership site and do the work required to earn an ongoing recurring income from subscribers?


Url:
commenta


Commenti:
2013-04-22 01:44:54 Marcello:Socialblog scritto da geek.
2013-04-22 01:44:54 Marcello:There are always one or two characters in the office who just rub us up the wrong way or always seem to have it in for us. The trick is learning how to get on with them so as they no longer have the power to drain us. Let them have their small cliques, nicknames and whispers for the following article will outline all of their little traits and show us how to deal with them.


Url:
commenta

Chatta Neews
Il posto più Cool del Web
Www.Spost.it
Viaggi & Vacanze Web
Increase Your Potential